email
password
Amatrice alla ribalta con la "Scossa dello Scarpone", il libro del sindaco Sergio Pirozzi

Il grande Salone delle Fontane,al centro dell'EUR, contiene a malapena le oltre 500 persone venute ad ascoltare il Sindaco Sergio...

Il presidente del Golf Sernicola: "la cultura non ci interessa e non è una questione economica"

“La cultura non ci interessa. E non è una questione economica”. Con queste parole il presidente del Golf Club Olgiata, Giovanni Sernicola ha tolto ogni speranza alla signora Ivana Minguzzi, coordinatrice dell’International Cultural Club dell’Olgiata, di continuare a organizzare le conferenze culturali che oltre 120 residenti dell’Olgiata e numerosi soci del circolo ritengono utili, costruttivi e stimolanti. Il presidente del Circolo ha perfino ritenuto irritante che gli inviti a continuare siano stati pubblicati dal nostro blog evidentemente pensando che una corretta informazione screditi il Club mentre la decisione del Club di chiudere a ogni incontro culturale lo valorizzi o fermi la continua emorragia di dimissioni. A poco valgono quindi le lettere che Olgiata Nostra continuerà a pubblicare fino a quando ne arriveranno, anche se la signora Ivana Minguzzi ci ha confidato che vorrebbe lasciare l’Olgiata per tornarsene al suo paese natìo. Ecco comunque altre testimonianze: “Cara Ivana, mi dispiace molto pensarti con questo problema. Io non ho frequentato spesso i tuoi incontri, ma, le volte che sono stata presente, ho trovato l'evento non solo interessante, ma costruttivo e stimolante per la lettura, il dialogo , il confronto con la diversità delle idee. La lettura è un'abitudine, un'educazione che va coltivata. La cultura in ogni sua versione, è la molla di un progresso equilibrato e responsabile. Spero tanto che tu possa continuare i tuoi incontri”, scrive Fiorella De Angelis, la dinamica coordinatrice degli incontri musicali che in passato si sono svolti anche al Golf Club dell’Olgiata, sotto la presidenza di Andrea Pischiutta. “È con incredulità e sconcerto che ho appreso la notizia che il golf club non è più disponibile a prestare una delle sue sale per gli incontri culturali della signora Ivana Minguzzi. La signora rappresentava una luce nel buio culturale della zona Cassia nord, dove non esiste peraltro nemmeno una biblioteca. Mi riesce inconcepibile credere che i signori soci del club non abbiano interesse a questi incontri culturali o addirittura preferiscano il golf e il bridge a questi. Considerando soprattutto che questi incontri certo non sottraevano molte ore ai signori soci , (gli incontri avevano una ricorrenza mensile), anzi, a mio avviso, arricchivano culturalmente”, ha scritto Liliana Palaia. E Mario Maiolini conclude: “ Cara Ivana sarei dispiaciuto e sorpreso se  non potessimo piu' contare su una iniziativa che ha dato interesse e prestigio alle attivita'  del Golf Club dell'Olgiata. Spero  che si tratti di un pericolo presto rientrabile. Auguri per un felice proseguimento dell'esperimento”. (7 Continua)

Erbaggi: invito al Golf a non disdire "l'unico appuntamento culturale a di fuori del GRA"

Sono oltre cento le manifestazioni di stupore e di solidarietà nei confronti di Ivana Minguzzi, coordinatrice dell’International...

Marco Nese sulla decisione del Golf: "Se non ci fosse interesse per la cultura sarebbe grave"

Continuano le adesioni di solidarietà a Ivana Minguzzi, coordinatrice dell’International Cultural Group per la indisponibilità...

10 motivi per aderire a Olgiata Nostra

Leggi lo statuto

Diventa Socio





Ville&Casali