Pronta la squadra del cambiamento. Inizia il dopo Bernardi

0
405

E’ pronta la squadra di consorziati che si candiderà alle elezioni per il rinnovo del Consiglio di amministrazione del Consorzio Olgiata previste per il 25 maggio prossimo in occasione dell’assemblea consortile 2019. La “squadra del cambiamento”, come si potrebbe chiamare, dopo la gestione Bernardi, è formata da diversi professionisti, alcuni dei quali ex consiglieri del Consorzio in grado di assicurare la conoscenza degli uffici e del personale, oltre che delle problematiche consortili. I nomi della squadra saranno con ogni probabilità rivelati subito dopo Pasqua, insieme al programma che comprende al primo posto la difesa del comprensorio privato e chiuso come lo abbiamo conosciuto nell’ultimo mezzo secolo. 

La formazione della squadra è avvenuta ieri sera nella villa di un noto avvocato che abita all’Olgiata e ha fatto seguito all’esame non solo delle problematiche del Consorzio con il Comune di Roma, ma anche delle difficoltà gestionali emerse nel Consorzio negli ultimi tempi, soprattutto per quanto riguarda la morosità dei consorziati. In particolare è stata espressa preoccupazione per la relazione del Consiglio di amministrazione che sarà letta in assemblea e già distribuita ai consorziati in cui si afferma che “perdurando la situazione, l’amministrazione si vedrà costretta all’alienazione di parte dei crediti con conseguente perdita di valore a bilancio”. Perplessità sono emerse sia sul consuntivo 2018 del bilancio consortile sforato di 67mila sia sulla previsione di spesa del 2019 che pur essendo in linea con il consuntivo di quest’anno non prevede per esempio alcuna svalutazione dei crediti all’attivo, pari a 50mila euro nell’anno appena trascorso. Una disamina del bilancio del Consorzio sarà oggetto di un prossimo articolo.