“Non ci sono soldi per il Country”. Bernardi non onora la transazione

0
337

“Per il Country Club in questo momento non ci  sono soldi”. Così avrebbe detto il presidente del Consorzio Giuseppe Bernardi al consigliere del Cda dello stesso Consorzio Rosaria Marino, che a nome della società Olgiata Sport di cui è presidente ha reclamato nei giorni scorsi l’importo della transazione stipulata circa un anno fa a chiusura del noto contenzioso sui carati. La somma reclamata, pari a circa 60 mila euro, sembra non sia disponibile al momento nelle casse di Via Bragaglia. Un ammanco per la società che gestisce il Country Club che con ogni probabilità impedirà la riapertura della piscina l’anno prossimo. Eppure il Consorzio continua ad assumere personale e a elargire promozioni che certamente aggravano i conti della gestione, come dimostra l’articolo sulla Vigilanza.