Dopo il licenziamento Caputo chiede il reintegro

0
239

Giovanni Caputo, consulente per la sicurezza del comprensorio dell’Olgiata, recentemente licenziato dal presidente del Consorzio Giuseppe Bernardi, ha impugnato il provvedimento e chiesto il reintegro al Tribunale di Roma. Le divergenze tra l’avv. Bernardi e l’ex commissario di polizia Caputo, una figura per anni molto apprezzata dal presidente del Consorzio e da tutti i consorziati,  erano nate nell’autunno scorso prima sulla valutazione di alcune guardie e poi sul modo migliore di utilizzare il personale in seguito al nuovo sistema di sicurezza. Bernardi ha ritenuto opportuno gestire direttamente la Vigilanza, anche decidendo le assunzioni di nuove guardie,  senza fornire alcuna spiegazione né al Consiglio di amministrazione del Consorzio né ai consorziati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here